ZUPPA DI CIPOLLA

È da sempre considerata un cibo povero, grazie al facile reperimento e coltivazione delle cipolle, che fin dall’impero romano fu scritta delle prime ricette della storia e sono sempre state coltivate dalla plebe, e utilizzate sia per preparare la classica zuppa, sia per tanti altri piatti umili e anche come rassodante per i muscoli dei gladiatori.

Per realizzare una vera soupe p bisogna prima di tutto acquistare delle cipolle dorate di stagione, che siano belle sode e che emanino un odore gradevole; se si vuole ottenere una zuppa dal sapore più dolce, si possono sostituire le cipolle dorate con le cipolle rosse, mentre la cipolla bianca non viene usata spesso in questo tipo di preparazione.

Le cipolle, mondate e tagliate a fettine sottili, vanno cotte nel burro in una casseruola o in una padella capiente, fin quando assumono un bel colore dorato, mescolando continuamente e mantenendo la fiamma dolce.

Fate cuocere a fuoco basso per circa una decina di minuti, poi aggiungete poco zucchero e alzate leggermente la fiamma.

Lasciate stufare le cipolle senza farle bruciare, facendole diventare dorate, poi versate la farina con un setaccio e mescolate vigorosamente. Grazie alla farina il composto acquisirà la giusta consistenza.

Ora potete versare un bicchiere di vino bianco* o brandy*, oppure del brodo bollente, meglio del brodo di carne preparato secondo la tradizione con la coda di bue, ma all’occorrenza può andar bene anche il brodo di pollo.

Cuocete per circa una trentina di minuti, rendendo le cipolle una crema, e aggiungendo del brodo all’occorrenza.

A fine cottura, salate e pepate secondo il vostro gusto.

Infine, si versa la zuppa in delle terrine da forno, poi si aggiunge il pane tostato ed imburrato ed infine l’acqua bollente, per poi terminare la cottura per 15 minuti in forno caldo a 250°.

Coprite i crostini con dei formaggi grattugiati, come il gruviera, il pecorino o il parmigiano grattugiato.

Il calore del forno farà sì che si formi in modo veloce una crosticina croccante sopra al pane tostato, rendendo questo piatto povero un vero cult di un pranzo in famiglia

 

 

 

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “ZUPPA DI CIPOLLA”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Open chat
Ho bisogno di aiuto?
Ciao!👋🌱
Come possiamo aiutarti?